CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO D’ALBERGO
GOLF HOTEL VICENZA (GHV)

Art. 1. Oggetto

Le presenti Condizioni Generali di Contratto d’Albergo Golf Hotel Vicenza (di seguito anche “Condizioni Generali”), che potranno essere modificate successivamente soltanto in forma scritta, regoleranno il rapporto contrattuale (di seguito “Contratto”) tra il cliente (di seguito “Ospite”) e Eastend S.r.l., società con unico socio con sede legale in Creazzo (VI), Via Carpaneda 5, Partita Iva e Codice Fiscale 02915240309, iscritta presso il Registro Imprese di Vicenza, n. REA VI-385402, con capitale sociale di € 50.000 i.v., in persona del legale rappresentante pro tempore (di seguito denominata “GHV”) avente ad oggetto l’alloggio e i servizi ad esso collegati, descritti nel sito web https://www.golfhotelvicenza.com/index_it.php che qui si intende integralmente richiamato, erogati presso la struttura alberghiera “Golf Hotel Vicenza” gestita da Eastend S.r.l. e sita in Creazzo (VI), Via Carpaneda 5 (di seguito “Struttura Alberghiera”).

Art. 2. Perfezionamento del Contratto

Il Contratto si considererà perfezionato, salvo casi specifici, con l’accettazione da parte di GHV della richiesta di prenotazione (a valere come proposta irrevocabile) proveniente dall’Ospite (a seconda dei casi verbale, a mezzo telefono, e-mail oppure online) avente ad oggetto la fruizione di uno o più servizi tra quelli elencati nel catalogo pubblicato sul sito web https://www.golfhotelvicenza.com/index_it.php/ o sul sito web utilizzato dall’Ospite per dar corso alla prenotazione (di seguito “Servizi”), che l’Ospite, unitamente alle presenti Condizioni Generali (pubblicate sul sito https://www.golfhotelvicenza.com/index_it.php/) dichiara espressamente di aver consultato e di approvare integralmente.
GHV si riserva di non accettare la richiesta di prenotazione da parte dell’Ospite:

I) in caso di indisponibilità dei Servizi per la data o l’orario oggetto della richiesta stessa;
II) in caso di richiesta proveniente da Utenti non maggiorenni o con cui penda un contenzioso;
III) in caso di richiesta proveniente da Utenti che abbiano in precedenza violato le presenti Condizioni Generali, in caso di richiesta proveniente da Utenti che abbiano comunicato a GHV dati identificativi o di pagamento falsi o in modo fraudolento o che abbiano in precedenza rilasciato a GHV dichiarazioni mendaci;
IV) o in caso di rifiuto dell’Ospite a fornire i propri dati personali necessari per l’adempimento degli obblighi di legge e per l’identificazione dello stesso (e delle persone che alloggeranno con lui);
V) o in caso di rifiuto dell’Ospite a sottoscrivere il “Modulo di check-in ospite”;
VI) o in caso di rifiuto dell’Ospite a fornire già all’atto di richiesta di prenotazione (verbale, a mezzo telefono, e-mail oppure online) i dati di una carta di credito in corso di validità di cui l’Ospite stesso sia legalmente autorizzato a disporre.

Nei casi in cui la richiesta di prenotazione sia effettuata in nome e/o per conto di terzi, chi ha dato corso alla stessa sarà responsabile in via solidale per l’adempimento di ogni obbligazione che deriva dal Contratto.
Non sono consentite la sublocazione e la locazione a terzi delle camere della Struttura Alberghiera.

Salvo diverse pattuizioni, la camera è a disposizione dell’Ospite non prima delle ore 12:00 del giorno d’arrivo e deve essere lasciata entro le ore 10:00 del giorno di partenza.

Art. 3. Corrispettivo. Pagamento. Policy per le cancellazioni.

L’Ospite (o il soggetto che ha prenotato in nome e/o per conto di terzi) acconsente all’addebito sulla carta di credito di cui all’art. 2:

I) del corrispettivo di ciascuno dei Servizi oggetto della richiesta di prenotazione di cui all’art. 2;
II) del corrispettivo di tutti i Servizi forniti da GHV (così come descritti ed elencati nel sito internet https://www.golfhotelvicenza.com/index_it.php/) non espressamente inclusi nella richiesta di prenotazione, e di l’Ospite (o i soggetti che alloggeranno presso la camera dello stesso) chiederà di usufruire durante il soggiorno;
III) di un importo pari al risarcimento di tutti i danni – a GHV o alla Struttura Alberghiera – che venissero provocati dall’Ospite e/o da cose di cui egli ha la titolarità e/o disponibilità e/o da persone di cui egli ha la responsabilità legale (salvo comunque il maggior danno in favore di GHV).

In caso necessiti di fattura, l’Ospite (o il soggetto che ha prenotato in nome e/o per conto di terzi) dovrà segnalarlo tempestivamente (almeno 1 giorno prima della partenza), fornendo tutti i dati necessari per legge. In caso contrario, GHV emetterà semplice ricevuta e non sarà possibile il successivo annullamento. Per l’alloggio nella stessa camera di ciascun soggetto non dichiarato al momento della prenotazione o al momento del check-in, verrà addebitato all’Ospite (o il soggetto che ha prenotato in nome e/o per conto di terzi), in aggiunta al corrispettivo di cui al presente art. 3, un importo pari al 50% dello stesso a titolo di penale (salvo il maggior danno in favore di GHV), con facoltà da parte di GHV di denunciare alle autorità di P.S. tutte le persone non autorizzate trovate all’interno della Struttura Alberghiera.
In caso di cancellazione della prenotazione da parte dell’Ospite, a valere quale richiesta di recesso dal Contratto, saranno applicate le condizioni previste nel catalogo e nel listino prezzi.
GHV si riserva la facoltà di concordare con l’Ospite, durante il soggiorno, per i Servizi da questi fruiti, una modalità di pagamento diversa dall’addebito su carta di credito.

Art. 4. Regole di comportamento

GHV ha diritto di risolvere ex art. 1456 c.c. con effetto immediato il Contratto (fermo il diritto di risarcimento di tutti i danni in favore di GHV e fermo che non sarà dovuto all’Ospite, o alle persone sotto la sua legale responsabilità, o il soggetto che ha prenotato in nome e/o per conto di terzi alcun risarcimento e/o indennizzo da parte di GHV): i) ove il comportamento tenuto dall’Ospite (o dalle persone sotto la sua legale responsabilità) crei pericolo all’incolumità/sicurezza degli altri Ospiti e/o al personale di GHV; ii) ove l’Ospite o le persone sotto la sua legale responsabilità abbiano violato la vigente normativa penale o amministrativa;

Art. 5. Animali domestici

Non saranno ammessi nella Struttura Alberghiera animali domestici, ad eccezione dei cani-guida al servizio di Ospiti non-vedenti o ipovedenti, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Art. 6. Deposito alberghiero

Fermo quanto previsto dagli artt. 1783 e seguenti del codice civile, l’Ospite:

a) si impegna a non lasciare incustoditi nella propria camera denaro e/o oggetti/cose di valore;
b) si impegna a riporre il denaro e/o i propri oggetti/cose valore nell’apposita cassetta di sicurezza presente nella camera: cassetta di sicurezza che si obbliga altresì, sotto la sua personale responsabilità, a mantenere chiuse a chiave e con conservazione di detta chiave in luogo sicuro; c) si impegna, ogni qualvolta esca dalla camera, a chiudere a chiave la porta della stessa e a controllare che le finestre siano chiuse, onde evitare eventuali sottrazioni di denaro e/o oggetti di valore dalla camera;
d) si dichiara altresì pienamente edotto che la Struttura Alberghiera non è provvista di altra cassaforte o cassetta di sicurezza ad eccezione di quelle contenute nelle camere e le Parti concordano che in ogni caso GHV non è responsabile di deterioramenti distruzioni o sottrazioni di denaro, beni o cose appartenenti all’Ospite o ai soggetti che alloggeranno presso la camera dello stesso, qualora gli stessi siano dovuti: I) a comportamenti o fatti attribuibili all’Ospite e/o ai soggetti che alloggeranno presso la camera dello stesso o che gli rendono visita (compreso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, il caso di abbandono o mancata custodia, da parte dell’Ospite, o dei soggetti che alloggeranno presso la camera dello stesso, di oggetti, anche di valore allo stesso appartenenti, in aree di uso comune della struttura alberghiera dove non è prevista la presenza di cassette di sicurezza); II) a forza maggiore; III) alla natura della cosa.

Art. 7. Responsabilità dell’Ospite

L’Ospite sarà responsabile dei danni alle strutture e alle cose in titolarità o in gestione del GHV causati dall’Ospite stesso, da cose di cui egli ha la titolarità o disponibilità, e/o dalle persone di cui egli ha la responsabilità legale, e/o dai soggetti che alloggeranno presso la camera dell’Ospite stesso.

Art. 8. Fumo, fuochi e fiamme libere

È severamente vietato fumare, nonché utilizzare fiamme libere in tutti i locali interni alla Struttura Alberghiera. In caso di violazione del divieto di fumo, troverà applicazione la disciplina di cui alla Legge n. 3/2003 con le relative sanzioni e saranno posti in capo all’Ospite tutti i costi per la sanificazione ambientale necessaria a rimuovere completamente l’odore di fumo dagli ambienti in cui si è verificata la violazione.
In tutta la Struttura Alberghiera è vietato l’utilizzo di apparecchiature a fiamma libera, qualunque sia il combustibile impiegato.
Nelle camere è vietato utilizzare apparecchi elettrici destinati alla preparazione, alla cottura ed al riscaldamento di cibi e bevande quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, fornelli elettrici, scalda vivande, grill, scalda-biberon; è altresì vietato utilizzare phon, diffusori per capelli, piastre elettriche, macchinari e attrezzature per lavare, stirare, riscaldare, nonché ogni altro utilizzo della forza motrice della Struttura Alberghiera. Sono esclusi dal divieto rasoi elettrici, ricarica batteria di cellulari e personal computer a norma Ue e dotati di apposito trasformatore, nonché le apparecchiature fornite da GHV.

Art. 9. Pasti, igiene e sicurezza

Per motivi di igiene e sicurezza, agli Ospiti:
I) non è permesso preparare pasti all’interno delle camere della Struttura Alberghiera;
II) è fatto divieto di introdurre nella Struttura Alberghiera cibi o portate preconfezionate (quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, pizze, cibi da rosticceria) estranei alla Struttura Alberghiera medesima;
III) non è consentito portare in luoghi diversi dalle apposite sale adibite al servizio (in camera o all’esterno della struttura) alimenti e bevande destinati alla colazione;
IV) è vietato introdurre in camera alimenti o bevande non autorizzati da GHV.

Art. 10. Parcheggio

L’Ospite si dichiara pienamente edotto che tutti i parcheggi di pertinenza o adiacenti alla Struttura Alberghiera non sono custoditi e si impegna a ricoverare l’autovettura di cui ha la legale disponibilità negli appositi spazi delimitati nel rispetto della segnaletica.

Art. 11. Disposizioni finali

Qualora una o più clausole delle presenti Condizioni Generali o del Contratto dovessero risultare inapplicabili, nulle, inefficaci o manifestare una lacuna, le restanti clausole manterranno comunque la loro efficacia e validità. In tal caso l’Utente e GHV si impegnano a negoziare in buona fede eventuali integrazioni delle presenti Condizioni Generali o del Contratto e a provvedere alla sostituzione delle clausole nulle, invalide o inefficaci al fine di preservare in ogni caso l’accordo contrattuale perfezionato.

Per quanto non espressamente previsto nelle presenti Condizioni Generali o nel Contratto si fa espresso rinvio a quanto disposto dal codice civile in materia alberghiera.